Laboratorio di Mandala

 
  
 
 

"MANDALA" è una parola che deriva dalla lingua indiana sanscrita che significa “cerchio” o “centro”.

Il significato del mandala rimanda ad una figura chiusa al cui interno si trovano diversi disegni, forme, colori che convogliano e partono da un centro.

Il mandala è stato utilizzato da sempre per indurre la meditazione e per consacrare luoghi o momenti della vita di un uomo. Infatti è presente nella storia di tutte le culture, è presente in natura, nelle costruzioni architettoniche, nei rituali, nelle religioni.

In epoca moderna il maggior studioso dei mandala è stato lo psichiatra svizzero Carl Gustav Jung, secondo il quale il mandala è uno strumento che aiuta l’uomo a creare un suo ordine interiore a tutto vantaggio della sua tranquillità e della sua serenità.

Attraverso il disegno del mandala la persona può ritagliare una piacevole parentesi di tranquillità dalla vita caotica di tutti i giorni, una parentesi di rilassamento interiore nell’ascolto di se stesso, poiché nel momento della creazione del mandala si è pienamente nel “QUI ED ORA”.

La cosa più importante, dunque, non è il risultato finale ,ma il tempo prolungato della creazione, il momento in cui la persona entra in intimo contatto col suo essere più profondo per estrapolare la sua fantasia che si trasformerà in forza creativa e che lo aiuterà a riequilibrare naturalmente le sue energie. 

Il Laboratorio prevede 6 Incontri della durata di 2 ore ciascuno con cadenza settimanale.

Share

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti e migliorare la vostra esperienza di navigazione. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra cookie policy.

Acconsento allo uso dei cookie per questo sito.